Viaggio in Sicilia Logo

Proin gravida nibh vel velit auctor aliquet. Aenean sollic itudin, lorem quis bibendum auctornisi elit consequat ipsum, nec nibh id elit. Lorem ipsum dolor.

Ultime guide
Top
Vulcano

Vulcano

Immersa tra zolfo e ossidiana

Cosa fare

1
Scalare il Vulcano fino al cratere
Con un raggio di oltre 450 metri, il grande cratere sovrasta l'intera isola. Potete raggiungerlo a piedi dal porto levante con un percorso di circa un’ora. Può risultare un po' faticoso per alcuni ed è sconsigliato farlo nelle ore più calde della giornata!
2
Immergersi nei fanghi sulfurei
A pochissima distanza dal porto, troverete la zona dedicata ai famosi "fanghi di Vulcano", praticamente delle pozze d'acqua bollente da cui risalgono gli sfiati sulfurici del vulcano. L'odore di zolfo è molto forte e infastidisce molte persone, per questo motivo viene consigliato di indossare indumenti che non si ha intenzione di utilizzare più. L'accesso alle vasche è a pagamento e prevede anche l'acquisto di un gettone per fare una doccia successivamente.
3
Un bagno nell'acqua che ribolle
Proprio di fianco alle pozze di fango termali c'è un accesso al mare con una scaletta. Immergendosi potrete fare il bagno nel più grande idro-massaggio naturale dell'arcipelago! Dai grandi sassi del fondale infatti risalgono bollicine di sfiato del vulcano. Un tuffo rigenerante è quello che ci vuole dopo i fanghi!
4
Visitare la spiaggia nera
Essendo un'isola di natura vulcanica dispone di grandissime spiagge nere. La più frequentata è quella che collega il porto a Vulcanello. Ricordatevi la crema solare, qui ci si scotta!
5
Scopri le nostre offerte su Booking
Booking.com

Esplora la mappa

Valutazione dei visitatori

In questa scheda sono riassunti i voti dei visitatori. Se vuoi dare anche tu un contributo lasciando una recensione o un consiglio puoi farlo compilando il modulo in basso.

0.0

Giudizio generale 0

Cibo locale 0

Monumenti 0

Aggiungi un commento

Non sei autorizzato alla registrazione
error: Copyright ViaggioinSicilia.it