Viaggio in Sicilia Logo

Proin gravida nibh vel velit auctor aliquet. Aenean sollic itudin, lorem quis bibendum auctornisi elit consequat ipsum, nec nibh id elit. Lorem ipsum dolor.

Ultime guide
Filicudi

Filicudi

Tra archeologia e mare mozzafiato

Filicudi

$0 per person

Isola Selvaggia

Fin da subito, arrivati al porto di Filicudi (che è uno dei 2 dell’isola) vi accorgerete del fascino selvaggio di quest’isola. Il Porto principale di Filicudi è uno dei punti dove si concentra maggiormente la presenza di attività commerciali degli isolani, così da fornire una prima accoglienza ai turisti grazie a bar, minimarket e negozi dove poter comprare dei souvenir tra cui libri sull’isola di Filicudi. Sicuramente degno di nota è “Da Nino sul mare” il primo ed unico bar che incontrerete dove poter mangiare una granita direttamente su un tavolato di legno sul mare – spesso affollato in alta stagione – ma ottimo diversivo se state aspettando qualcuno che venga a prendervi al porto o prima di partire al rientro.

Filicudi Isola
Panoramica su Filicudi e le altre Isole Eolie

Eccoci arrivati a Filicudi, adesso come ci muoviamo?

Bisogna tenere in considerazione diversi aspetti relativi alla mobilità sull’isola di Filicudi, il primo è sicuramente il suo territorio sviluppato prevalentemente in collina, dunque si aprono diversi scenari:

Muoversi a piedi

A Filicudi potrebbe essere decisamente faticoso e del tutto sconsigliabile se viaggiate con valigie. Se invece siete muniti di zaino in spalla dovrete essere ben allenati e muniti delle dovute precauzioni sopratutto in giornate calde estive poichè le strade che salgono verso la collina sono discretamente lunghe e se vorrete “tagliare” per le mulattiere, risparmierete sicuramente del tempo ma andrete in contro a una maggior fatica!

Muoversi in Scooter o Auto

Se prenotate in tempo, potrete essere tra i fortunati a trovare disponibile uno scooter o un’auto sull’isola. Ci sono diverse modalità di prenotazione, sicuramente andare a cercare online aiuta, ma per i ritardatari è possibile informarsi direttamente una volta sull’isola al porto.

Alessio e Massimo

Vi state chiedendo chi sono? 🙂 Sono 2 ragazzi che grazie a 2 furgoni possono venire a prendervi e portarvi dove volete sull’isola nel giro di pochi minuti e ovviamente sotto compenso, esattamente come un taxi a chiamata. Chiedendo a chiunque sull’isola si potrà avere il loro numero di telefono senza problemi, anzi in genere proprio chi affitta tende a sponsorizzarli molto ed oggettivamente è un servizio veramente comodo, noi di Viaggio in Sicilia lo abbiamo provato e ci siamo trovati molto bene, ovviamente occorre considerare quanti spostamenti fare e per quante persone poichè il prezzo della corsa è fisso e si paga a persona.

Filicudi
Passeggiando per le mulattiere di Filicudi - Tipica Casa Filicudara

Pecorini a Mare

Il porticciolo di Pecorini a mare è il secondo approdo dell’isola di Filicudi, in questo porticciolo non si fermano di regola gli aliscafi e le navi merci ma viene usato come porto secondario da cui partono invece diverse escursioni.

Il porticciolo è un piccolo borghetto costruito alla fine della strada provinciale che sfocia in una spiaggetta fiancheggiata da una piazza che è il punto di ritrovo principale e da un piccolo lungomare.

A pecorini mare potrete trovare diverse attività tra cui persino un Sushi bar – si avete letto bene – un hotel abbastanza famoso sull’isola con annesso ristorante e un paio di locali da aperitivo che si riempiono di persone all’orario del tramonto.

Filicudi, Pecorini Mare
Il piccolo porticciolo di Pecorini Mare

Il tramonto a Pecorini a Mare non è un semplice rito ma una vera e propria celebrazione a cui vi consigliamo vivamente di prendere parte, il porticciolo all’orario del tramonto si trasforma in un punto di aggregazione dove turisti e “filicudari” possono incontrarsi e scambiare quattro chiacchiere sorseggiando una birra messina o un bicchiere di malvasia secca delle lipari aspettando che il sole si spenga nel mare dietro l’isola di Alicudi. Musica, allegria colori rendono il rito del tramonto unico nel suo genere. Arriva l’ora di cena ed è qui che vi stupirete maggiormente, sul lungomare le signore abitanti di Filicudi imbandiscono tavoli con prelibatezze tipiche del posto che è possibile acquistare per pochi euro, o mangiare un panino fatto dai mariti che allestiscono un barbeque sul mare.

La “Movida” a Filicudi è questa, se state cercando discoteche, locali forse non è questa l’isola che fa per voi, ma vi assicuriamo che questo tipo di esperienza appaga molto di più di qualsiasi altro posto alla moda.

Da non perdere assolutamente è anche il tramonto al Belvedere di Stimpagnato. Uno dei tramonti più romantici con il sole che si tuffa nel mare, l’sola di Alicudi all’orizzonte e gli scogli della Canna e di Monte Nassari.

Filicudi, tramonto
Tramonto dal Belvedere di Stimpagnano

Spiagge, dove andare al mare?

La maggior parte delle spiaggie a Filicudi sono rocciose o composte da ciotola di grandi e piccole dimensioni. La spiaggia più frequentata è quella di “Le Punte” facilmente raggiungibile anche a piedi dal porto e da diversi punti dell’isola.
Altre spiagge molto gettonate sempre composte da piccoli ciottoli sono la spiaggia del Porto o quella di Pecorini Mare.
Se invece volete un po’ di confort e relax lo stabilimento “La sirena” a Pecorini Mare è quello che fa per voi.

Filicudi, spiaggia Le Punte
Spiaggia Le Punte di Filicudi

In Barca

A Pecorini mare esiste quest’associazione Filicudi Wildlife Conservation, molto attiva per la salvaguardia delle tarature marine e di altri animali presenti nelle isole Eolie. Fermatevi a chiacchierare con i volontari del centro e prenotate un’escursione in barca con loro. Vi porteranno a scoprire fauna e flora dell’isola di Filicudi con soste per fare snorkeling e ovviamente vi porteranno nei posti più famosi dell’isola tra cui: la grotta del bue marino. La grotta più grande delle isole Eolie che si chiamata così perché anticamente era abitata da leoni marini ormai scomparsi e per il suono tipico che si sente all’interno dovuto alle onde del mare che sembrano imitare il verso del bue.

Filicudi, Grotta del Bue Marino
Grotta del Bue Marino di Filicudi

Alla scoperta della storia di Filicudi

Come tutte le isole Eolie anche Filicudi è ricca di storia, tre i punti di interesse che vi segnaliamo:
Di buon mattino quando ancora il sole non scotta, andate a visitare il villaggio preistorico di Capo Graziano, da cui si gode di una vista panoramica su tutta l’sola. Scendendo poi lungo il sentiero seguite le indicazioni per le Macine. Qui gli artigiani a partire dalla fine dell’800 modellavano questa roccia stratificata e facile da lavorare per ricavarne appunto delle enormi macine per i frantoi di frumento e olive che poi venivano direttamente caricate sui velieri ed esportate in tutti i mulini delle isole Eolie e non solo. Il caricamento di queste macine sui velieri non sempre andava a buon fine ed è per questo che molte di queste macine posano sui fondali circostanti a Capo Graziano.

Filicudi, le macine
Le macine abbandonate a Filicudi

Approfitta delle nostre offerte 

Grazie alle nostre offerte su booking potete trovare rapidamente le occasioni più vantaggiose per organizzare il vostro viaggio in Sicilia. Scegliete le date e consultate la mappa per approfittare degli sconti dedicati ai nostri utenti.

Booking.com

Esplora il Messinese

 

Messina
0 Recensioni

Cosa fare

1
In giro per le mulattiere
C'è una cosa che dovete assolutamente provare, ed è perdersi tra le mulattiere che collegano la strada statale con le varie destinazioni sull'isola. A Filicudi c'è sempre un percorso alternativo attraverso una mulattiera :)
2
Una visita alla Biennale di Filicudi
Avete letto bene, a Filicudi c'è la biennale più piccola del mondo!  Offre creatività contemporanea e prima dell'apertura di solito è possibile vedere gli artisti al lavoro alle opere. La location che ospita la biennale può cambiare, è stata per anni ospitata presso casa Basler ma nell'ultimo anni si è svolta all'hotel Phenicusa. Per non sbagliare vi rimandiamo al sito (link)
3
A caccia di Macine
Anticamente a Filicudi venivano prodotte enormi macine di pietra per i frantoi di frumento e olive. La produzione di macine serviva anche ad esportarle verso altri paesi a bordo di velieri. Per questo motivo nella zona del villaggio preistorico e nelle vicinanze del porto di Filicudi vi capiterà di vederle sia in superficie che sul fondo del mare fino a 45 metri! Dove si trovano anche alcuni relitti da visitare.
4
Visitare il villaggio preistorico
Ci troviamo a Capo Graziano nella montagnola di Filicudi, alta circa 170metri sul livello del mare. In quest'area scavi (anche recenti) hanno riportato in luce un antichissimo villaggio preistorico. Potete raggiungerlo facilmente anche a piedi, dista circa 10 minuti dal porto di Filicudi. Una volta in cima potrete ammirare il porto di Filicudi sulla destra e Alicudi sulla sinistra (Praticamente vedrete l'immagine che abbiamo usato in copertina su questa pagina) :)

Esplora la mappa

Valutazione dei visitatori

In questa scheda sono riassunti i voti dei visitatori. Se vuoi dare anche tu un contributo lasciando una recensione o un consiglio puoi farlo compilando il modulo in basso.

0.0

Giudizio generale 0

Cibo locale 0

Monumenti 0

Fai una recensione o lascia un consiglio

Non sei autorizzato alla registrazione
error: Copyright ViaggioinSicilia.it